Come scegliere una saldatrice: anche un principiante ce la farà

Come scegliere una saldatrice: anche un principiante ce la farà

Una saldatrice è un'unità indispensabile nei settori della costruzione e della riparazione, la cui scelta non è un compito facile, soprattutto per un principiante. Dopotutto, la domanda di prodotti per la saldatura è cresciuta negli anni e con essa il numero di offerte sul mercato. Come scegliere una saldatrice senza confondersi nella varietà di offerte.

Tipi di saldatrici

Le saldatrici sono professionali , semi professionali e domestiche.

Professional 

Unità potente con grandi dimensioni e peso impressionante. Sono utilizzati nella costruzione, nella posa di comunicazioni (gas, condutture) e quando si lavora nelle officine. Sono alimentati da una rete da 220-380 W o da un generatore portatile. Spesso dotato di rulli e comode maniglie per lo spostamento dell'oggetto.

I dispositivi semi professionali 

multifunzionali con un'ampia gamma di opzioni, gestiscono metalli di quasi tutti gli spessori e lavorano in diverse modalità di saldatura. Utilizzato nelle riparazioni domestiche, per la fabbricazione di prodotti nelle officine. Il costo non è molto più alto del prezzo delle saldatrici domestiche.

Casalinghi

A differenza dei professionisti, sono leggeri e hanno una breve durata del lavoro. Sono dotati di sistemi di controllo che consentono di ottenere una cucitura liscia e di alta qualità, indipendentemente dall'abilità del maestro. Adatto per saldare tubi, caldaie, archi, telai di mobili e altre strutture per la casa, villette estive, nonché per riparazioni auto.

La saldatrice fonde le parti da unire sotto l'azione di un arco elettrico . Varie fonti vengono utilizzate per accenderlo e mantenere una combustione stabile. Per capire quale particolare dispositivo risolverà i problemi del consumatore, ti suggeriamo di familiarizzare con diverse tecnologie di saldatura.

Invertitore di saldatura

Un inverter di saldatura è un tipo di apparato in cui la corrente passa attraverso diverse fasi di conversione, a seguito delle quali gli impulsi vengono attenuati, la tensione diminuisce e la corrente, al contrario, aumenta. Le saldatrici ad elettrodi stick , le saldatrici ad argon, le saldatrici a filo semiautomatiche sono tutte inverter che differiscono nei metodi di saldatura.

Saldatura manuale MMA . Collega metalli ferrosi e acciaio legato con i classici elettrodi stick. Due cavi di diversa polarità portano il circuito in un circuito, provocando il rilascio di energia termica e la fusione del metallo. Vale la pena aprire il circuito - e il materiale si raffredda, si forma un cordone di saldatura.

I dispositivi che cucinano con elettrodi stick sono considerati uno dei più compatti e convenienti. Consente di realizzare una cucitura ordinata con il minimo sforzo e abilità dell'operatore. Allo stesso tempo, sono caratterizzati da una bassa velocità di lavoro e dall'impossibilità di collegare parti molto sottili.

Saldatura ad argon TIG. Coloro che desiderano ottenere una cucitura affidabile e quasi perfetta su metallo sottile dovrebbero prestare attenzione al metodo di saldatura ad arco di argon. Gli inverter compatibili TIG sono dotati di elettrodo di tungsteno e schermo di argon, che è efficace nella lavorazione di acciaio inossidabile, alluminio, rame, titanio, ottone e loro leghe.

La tecnologia si adatta a materiali a pareti sottili, forma una giuntura uniforme e "pulita" e fissa metalli non ferrosi difficili da saldare. Previene anche la comparsa di incrostazioni , un prodotto di ossidazione che si verifica sul metallo caldo sotto l'influenza dell'aria. Le macchine per la saldatura con un elettrodo non consumabile possono essere utilizzate nella produzione di decorazioni, mobili, utensili e altri scopi domestici.

Saldatura semiautomatica

Separatamente, selezioniamo la saldatura con un meccanismo di alimentazione degli elettrodi. Il principio di funzionamento è semplice: un meccanismo automatico alimenta il filo nel punto di saldatura - in un gas di protezione inerte (MIG) o attivo (MAG), nella cui miscela si accende l'arco. Da qui il nome - saldatura semiautomatica MIG /MAG . Il meccanismo di alimentazione può essere integrato o remoto, con un alloggiamento separato.

La tecnologia è adatta per metalli non ferrosi e acciaio inossidabile, consente di ottenere una cucitura ordinata e collegare pezzi anche con uno spessore di 1,5 mm, emettendo un minimo di fumo. Pertanto, le saldatrici semiautomatiche trovano spesso il loro posto nella vita di tutti i giorni e nelle piccole officine. Sono particolarmente richiesti dai riparatori di automobili: alcuni produttori dispongono di linee speciali di saldatrici semiautomatiche per la carrozzeria.

Vale la pena considerare che le macchine semiautomatiche devono acquistare attrezzature ausiliarie: un cambio, un cilindro, un tubo. È possibile evitare il costo del completamento di accessori aggiuntivi se si utilizza un filo animato.

Come scegliere una saldatrice

Per la maggior parte, i dispositivi moderni, soprattutto quelli domestici, sono inverter o dispositivi semiautomatici. Per ottenere apparecchiature di saldatura che soddisfino esattamente le tue aspettative e i tuoi compiti, considera alcuni punti.

Passaggio 1:

Metodo di saldatura. La scelta dell'attrezzatura di saldatura con l'uno o l'altro metodo di saldatura (MMA, TIG, MIG, MAG) dipende direttamente dallo scopo. Ad esempio, quando si lavora in un cantiere, è utile un inverter MMA manuale e per la produzione di decorazioni metalliche in un'officina, un semiautomatico o TIG.

Passaggio 2:

Polarità. Con la polarità diretta i pezzi si riscaldano più che con l'inversione di polarità: ciò consente di lavorare materiali con pareti spesse. Con l'inversione di polarità , l'elettrodo è prevalentemente riscaldato, il che rende possibile la saldatura di pezzi sottili. Quando si cerca una saldatrice, è importante prestare attenzione a questo articolo, perché alcuni dispositivi non sono in grado di funzionare in due modalità o non supportano affatto l'inversione di polarità.

Passaggio 3:

Numero di fasi. Per scopi domestici, si consiglia di considerare dispositivi che funzionano con una tensione di 220 W, poiché in case e appartamenti è disponibile una rete monofase. Se acquisti un'apparecchiatura trifase (progettata per 380 W) in tali condizioni, non ci sarà nessun posto dove collegarla. Se nella stanza è comunque prevista una presa trifase, verificare con il venditore per quali potenze massime è progettata l'unità.

Passaggio 4: 

Corrente di saldatura. Influisce sulla dimensione della saldatura e sulla qualità del prodotto finito. Se hai bisogno di un "saldatore" per uso domestico, è sufficiente un dispositivo da 160-180 A. Per uso semi-professionale, di solito prendono dispositivi per 200-250 A, per scopi professionali - da 300 A. Esistono dispositivi con ampie portate , ma costano molto e non sempre servono a casa o in campagna.

Passaggio 5: 

Tempo di lavoro continuo. La durata dell'accensione (indicata come DU o PN) influisce sulle prestazioni del dispositivo. L'indicatore viene calcolato tenendo conto di una temperatura dell'aria di 20 ° C e di un intervallo di tempo di 10 minuti. Quindi, PV 70% garantisce una saldatura continua per sette minuti (pausa - i restanti tre minuti). Se la temperatura dell'aria aumenta, la durata del ciclo di funzionamento si riduce.

Passaggio 6:

Intervallo di temperatura di esercizio. È importante determinare le condizioni di temperatura in cui l'apparecchio può funzionare. Se il dispositivo verrà utilizzato in ambienti poco riscaldati o all'aperto, il parametro deve consentire valori con un intervallo ampio. Ad esempio, le apparecchiature di saldatura di grandi dimensioni possono avere un intervallo da -40 a +40°C.

Passaggio 7: 

Classe di protezione (IP). Indica il grado di protezione della calotta e la possibilità di utilizzare il dispositivo in diverse condizioni. È contrassegnato dal segno IP e da due numeri, il primo dei quali è la protezione della custodia dall'ingresso di particelle solide, il secondo dall'ingresso di umidità (più grande è il numero, meglio è). Alcune saldatrici hanno un segno ausiliario S.

Esempio. Il marchio IP21S significa che la custodia è protetta da particelle con un diametro di 12,5 mm o più (2), le gocce d'acqua che cadono verticalmente non influiscono negativamente sul prodotto (1), l'apparecchiatura è stata scollegata dalla rete durante i test di resistenza all'umidità ( S).

Passaggio 8:

Funzionalità aggiuntive. I modelli moderni sono dotati di opzioni aggiuntive che aumentano la facilità d'uso. Prestare attenzione all'avviamento a caldo e alla forza dell'arco (necessari per una facile accensione dell'arco elettrico), alla modalità arco pulsato (adatta per lavorare con materiali a pareti sottili), nonché all'accensione senza contatto , al funzionamento a secco . Queste e altre funzioni saranno discusse in modo più dettagliato da specialisti che lavorano con apparecchiature di saldatura.